Produttori

flusso bilanciatoNon ci sono prodotti.

flusso bilanciato
La combustione nei camini a flusso bilanciato avviene in camera stagna. I sistemi di afflusso dell'aria per la combustione della fiamma e di scarico dei fumi avvengono tramite tubatura comunicante con l’esterno senza interferire con il locale di installazione.
La tubatura può essere lunga fino a 14 metri lineari con riduzione della lunghezza in base alle curve ed ai tratti orizzontali. Attacco superiore. Questi apparecchi sono esenti dall'osservanza di prescrizioni sulla ventilazione del locale. Areazione richiesta all’interno della parete dove è installato il camino. Si raccomandano due griglie, una nella parte superiore ed una nella parte inferiore della parete dove è stato posizionato il camino.
Così facendo si evita di far surriscaldare la parete e si ottiene un ricircolo d’aria tramite convezione naturale. ( vedi figura accanto ) La griglia inferiore potrà essere utilizzata per ispezionare i comandi ed effettuare interventi di manutenzione. Tutte le stufe con il sistema a flusso bilanciato hanno la fiamma schermata dal vetro. La posizione dei terminali per lo scarico diretto all'esterno attraverso parete è regolata dalle norme locali vigenti.
I vantaggi del flusso bilanciato sono:
1. Non bisogna fornire aria separatamente.
2. Non necessita di aspiratore per l’espulsione dei gas combusti.
3. Non è richiesta alcuna canna fumaria tradizionale.
4. Possibilità di “scaricare” a tetto oppure a parete.

Non ci sono prodotti in questa categoria.

Carrello  

prodotto (vuoto)

In offerta

Nessuna offerta al momento

PayPal